Il Sole Dentro

Blog di informazione e approfondimento con notizie dall'Italia e dal mondo

Finanza USA ai tempi del coronavirus, soldi con l’elicottero

Ai tempi del coronavirus arrivano trilioni di dollari di denaro per contrastare l’emergenza Covid-19. E’ il caso degli Stati Uniti dove i democratici ed i repubblicani hanno concordato per un piano di aiuti all’economia del Paese. Sono ben 2.000, infatti, i miliardi di dollari di aiuti per scongiurare che, a causa della quarantena e del blocco delle attività produttive, gli Stati Uniti cadano in una profonda recessione economica.

Stati Uniti come l’Italia in lotta contro un nemico invisibile

L’intervento senza precedenti negli Stati Uniti è tipico di situazioni da economia di guerra, e di questo in effetti si tratta visto che milioni di americani in questo momento, come in Italia, sono a casa in isolamento per spezzare la catena del contagio contro il nemico invisibile che è rappresentato dal coronavirus.

Maxi-piano di salvataggio senza precedenti negli USA

Quello da 2.000 miliardi di dollari è in soldoni un maxi-piano di salvataggio che permetterà ad ogni americano, in media, di ricevere un assegno da 1.200 dollari ai quali si aggiungeranno 500 dollari per ogni bambino. 

Tutti gli americani riceveranno un assegno anti-coronavirus

Ma è atteso un maggior aiuto a livello economico per i ceti medi e, soprattutto, per i ceti bassi anche attraverso misure di integrazione dell’indennità di disoccupazione. In questo modo, a livello economico, gli americani a casa per il coronavirus dovrebbero resistere senza avere problemi di denaro per quattro mesi, il tempo utile, si spera, per debellare l’emergenza sanitaria da Covid-19.

Soldi a sanità, imprese e compagnie aeree per salvarle dal fallimento

Fiumi di denaro, inoltre, sono stati stanziati negli USA per concedere prestiti alle imprese, per il sistema sanitario affinché regga alla pandemia di coronavirus, e per salvare le compagnie aeree visto che in questo momento i velivoli sono fermi a terra. 

Benessere ai tempi del coronavirus, cosa fare stando a casa

Ai tempi del coronavirus in Italia c’è l’obbligo di restare a casa. Ad imporlo è la legge che al riguardo precisa che sono vietati gli spostamenti se non quelli per emergenza, per motivi di lavoro o per acquisto di beni di prima necessità, dagli alimentari alle medicine. 

Come restare in forma ai tempi del coronavirus

E restando tutti a casa non ci sono solo rischi per il proprio posto di lavoro, ma anche per la forma fisica. Ed allora, come mantenere il benessere fisico stando a casa ai tempi del coronavirus? Al riguardo IlGiornale.it riporta che, vivendo tra le mura domestiche 24 ore su 24, è alto il rischio non solo di annoiarsi, ma anche di ingrassare se non si dà un cambio alle abitudini a tavola e se, nonostante tutto, non si dà spazio durante la giornata all’attività fisica. 

Sport all’aperto è possibile, ecco come

In realtà il decreto ‘Io resto a casa’ del Governo italiano permette di fare sport all’aperto ma comunque sempre a distanza di un metro dagli altri, ed ancor di più meglio se da soli al fine di evitare assembramenti. Ma in molti preferiscono non rischiare e quindi, in alternativa ad una vita troppo sedentaria, l’unica soluzione è quella di fare un po’ di ginnastica a casa. Al riguardo su YouTube proliferano i video di istruttori che, non potendo andare in palestra per i corsi, hanno deciso di realizzare video fatti in casa per aiutare tutti coloro che, anche ai tempi del coronavirus, non vogliono rinunciare a tenersi in forma ed a mantenere intatto il benessere psico-fisico

Cosa evitare stando fermi a casa

In più, per smorzare la noia, si consiglia di non fumare, di ridurre il numero di caffè giornalieri, di bere molta acqua ed anche di fare al bisogno dei brevi pisolini. E chiaramente è bene pure azzerare il consumo di alcolici.  

Scommesse online elezioni USA 2020, Trump sarà riconfermato?

Nel settore delle scommesse online ci sono top bookmakers che permettono di piazzare le giocate pure su eventi che non sono prettamente sportivi. Tra questi spicca l’appuntamento elettorale di novembre del 2020, quello che ci dirà se il Presidente Donald Trump sarà riconfermato con il voto degli americani, o se ad affermarsi per la corsa alla Casa Bianca sarà il candidato democratico. 

Corsa alla Casa Bianca, Joe Biden ad un passo dalla candidatura democratica

Al riguardo, stando alle attuali quote scommesse online proposte dai migliori bookmakers sul web, Joe Biden, con una quota che è pari al momento a soli 1,13 volte la posta puntata, è il candidato favorito per sfidare Donald Trump alle presidenziali USA. 

La quota scommesse su Joe Biden, già vicepresidente di Barack Obama, è infatti crollata a conclusione del cosiddetto Super Tuesday che, tra l’altro, ha portato ai ritiri dalla corsa alla Casa Bianca non solo di Michael Bloomberg, ma anche di Elizabeth Warren, mentre resta in corsa Bernie Sanders che, pur tuttavia, ha ora bisogno di piazzare quella che a questo punto sarebbe in tutto e per tutto una clamorosa rimonta. 

Bernie Sanders perde quota, serve una grande rimonta

Non a caso, la candidatura di Bernie Sanders come sfidante dei democratici a Donald Trump è attualmente bancata a 8 volte la posta puntata. Ma nel caso chi vincerebbe tra Donald Trump e Joe Biden? La sfida, stando ai bookmakers online, sarebbe aperta in quanto la conferma di Donald Trump è al momento bancata a 1,75 volte la posta puntata rispetto a 2,30 a 1 per la vittoria dell’ex vicepresidente. Nato a Scranton, nello Stato USA della Pennsylvania, Joe Biden è stato vicepresidente degli Stati Uniti sotto l’amministrazione Barack Obama dal 2009 e fino al 2017.

Salute, le regole del decreto Io resto a casa contro il coronavirus

A tutela della salute dei cittadini, e per spezzare la catena del contagio da coronavirus, il Governo italiano, con un provvedimento della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha varato il decreto ‘Io resto a casa’ che impone regole e norme da rispettare, fino alla data del 3 aprile del 2020, su tutto il territorio italiano.

Rimani a casa se hai più di 37,5 gradi di febbre

Nel dettaglio, tra le disposizioni c’è quella per cui il Governo italiano raccomanda fortemente di rimanere a casa a tutti coloro che hanno più di 37,5 gradi di febbre. Così come deve tassativamente rimanere a casa chi è in quarantena.

Io resto a casa impone inoltre tante sospensioni, sempre fino al 3 aprile del 2020, salvo proroghe, ovverosia lo stop a manifestazioni e competizioni sportive su tutto il territorio nazionale. Ma c’è una deroga per gli eventi internazionali da svolgersi comunque a porte chiuse.

Spostamenti persone fisiche, stop fino al 3 aprile se non necessario ed urgente

Il decreto impone pure lo stop ad assembramenti di persone in luoghi aperti al pubblico ed in luoghi pubblici. Lo sport all’aperto è ammesso ma solo mantenendo la distanza di sicurezza che, in particolare, è fissata in un metro tra le persone.

Io resto a casa impone anche una pesante stretta sugli spostamenti delle persone fisiche che sono vietati se non c’è motivo di salute, situazione di necessità o di esigenza lavorativa. Lo spostamento delle merci, invece, potrà continuare regolarmente.

Niente palestre e piscine, chiusi pure gli impianti sciistici

Chiuse fino al 3 aprile del 2020 pure le scuole, le università, gli asili e, tra l’altro, pure gli impianti sciistici. Così come c’è lo stop a funerali, cerimonie civili e religiose. Infine, fino al 3 aprile del 2020 in tutta Italia resteranno chiuse pure le palestre, le piscine, i centri sociali, i centri sportivi, i centri ed i circoli ricreativi, ed i centri termali.  

Rc moto 2020, ecco le migliori compagnie assicurative del momento

Genialloyd, Genertel e Verti. Sono queste, per il mese di marzo del 2020, le migliori compagnie di assicurazioni per assicurare la moto, ai fini della responsabilità civile obbligatoria, in accordo con un’indagine sui prezzi di polizza che è stata condotta dal portale di comparazione online Facile.it.

Genialloyd, Genertel e Verti per assicurare una moto con 250 cc di cilindrata

In particolare, considerando di assicurare una moto con 250 cc di cilindrata, e con una guida esperta, la compagnia diretta Genialloyd attualmente propone per la polizza il premio annuo più basso, e poi a seguire c’è Genertel e Verti. 

Il costo della polizza, in aggiunta alla responsabilità civile obbligatoria, tende poi chiaramente a salire nel caso in cui si decida di sottoscrivere le coperture opzionali che possono spaziare dalla polizza infortuni del conducente al furto e incendio, e passando per la tutela legale e per il servizio di soccorso stradale.

Come scegliere per le due ruote l’assicurazione online più conveniente

Prima di andare a scegliere la polizza online più conveniente per la propria moto, in ogni caso, occorre fare attenzione a stipulare un’assicurazione che sia il più possibile in linea con le proprie esigenze. Ad esempio, per chi non usa la moto tutto l’anno c’è la copertura di responsabilità civile che si può sospendere durante i 12 mesi di durata del premio.

Rc moto sospendibile e con le coperture opzionali ed accessorie

Al riguardo, stando sempre all’indagine che è stata condotta dal portale di comparazione online Facile.it, con le coperture aggiuntive il costo di polizza Rc moto può aumentare in media da un minimo del 15% ad un massimo del 60%. Mentre rispetto a quella sospendibile la polizza Rc moto non sospendibile può costare dal 10% e fino al 20% in meno. 

Come leggere le quote sul calcio

Non ci sono segreti per scommettere online sul calcio, ma solo tanta passione e un pizzico di spirito critico.

Che tu sia un vero appassionato di sport oppure un nerd delle statistiche, dipendente dall’analisi o un appassionato scommettitore alla ricerca di quell’accumulatore perfetto, questo articolo può fare al caso tuo.

  1. Suggerimenti gratuiti per le scommesse sul calcio di oggi

Il betting sportivo non è per tutti, ma se ti interessano previsioni e pronostici sui diversi campionati, una maggiore conoscenza degli strumenti non potrà che portare benefici alla tua passione.

Stufo di perdere soldi con i bookmaker? Combinando un’analisi statistica con una comprensione dei campionati di calcio in tutto il mondo, aumentano le tue possibilità di mettere alla prova le tue ipotesi e aspettative.

Ciò che è più indicato e consigliato da tutti gli esperti, è sperimentare una grande varietà di strumenti. Più che suggerimenti sul calcio come sport, ciò che può farti fare il salto di livello è meglio comprendere le seguenti modalità:

  • L’insieme di partite noto come accumulatore
  • L’evento in cui entrambe squadre segnano
  • Azzeccare il punteggio corretto
  • Over 2,5 goal

Gli accumulatori (o multiple), per esempio, sono la combinazione di più quote su singoli eventi (prestazioni o partite) che, impacchettate insieme, moltiplicano la vincita.

Pensa agli accumulatori come a una combinazione di eventi che grazie alle valutazioni delle piattaforme bookmaker garantisce una vincita più alta rispetto alla singola scommessa secca, anche se quest’ultima meglio ti permette di distribuire le tue chance di azzeccare i pronostici.

  1. Pronostici calcio per campionato

Le pagine dettagliate sulle previsioni delle partite di calcio sono imprescindibili per non avere cattive sorprese dovute all’ignoranza.

Puntare sui campionati e le leghe estere, soprattutto quelle minori, può sembrare divertente, ma si rischia di rimanere scottati.

Non ci sono ricette magiche, basta studiare e provare, e ancora studiare e provare. Deluso?

Non perdere la speranza. Non c’è mai stata un’epoca così feconda per trovare a portata di clic tutte le informazioni di cui avere bisogno. L’unico problema è non lasciarsi abbindolare, ma oltre al buon senso anche l’esperienza è un valore fondamentale.

Analisi giornaliere e consigli di scommessa per ogni maggior campionato del mondo e alcune delle migliori previsioni di scommesse sono oggi gratuite. Basta avere una connessione web e il gioco è fatto.

Scegli un campionato e inizia a seguirlo con costanza. Vedrai che nel giro di poche settimane ogni tua azione sarà più ponderata.

Verificare un’ipotesi e correggere il tiro è un altro discorso che buttare la palla il più lontano possibile sperando che per una volta ci vada bene.

Scopri alcuni dei tornei più popolari di seguito:

  1. Premier League
  2. Champions League
  3. Europa League
  4. La Liga spagnola
  5. Serie A italiana
  6. Bundesliga tedesca
  7. Ligue One francese
  8. Quote, pronostici, statistiche. Con un pizzico di passione.

Divertimento, cuore e un poco di matematica: non puoi sbagliare se ci metti questi tre ingredienti.

Ma non basta conoscere i pronostici delle singole partite per far fruttare le proprie intuizioni e conoscenze. Fondamentale è la conoscenza della meccanica di funzionamento e delle opportunità che le singole piattaforme possono offrire.

Però, una volta che ci si prende gusto, anche per il lato statistico, la cosa più divertente è creare i propri pronostici, magari per poi sperimentare con i tuoi amici, in una gara di reputazione su chi è in grado di proporre i migliori pronostici fai da te vincenti.

Scommettere online ha tutta un altro appeal se visto da questa prospettiva.

Ricorda che scommettere in modo intelligente significa anche sapere quando è il caso di fermarsi: non giocare mai cifre più alte di quelle che sei disposto a perdere.

Crisi Milan, bookmakers online: panchina Giampaolo sempre più a rischio

In casa Milan, dopo cinque giornate del campionato di calcio 2019-2020 di Serie A, tira già aria di crisi. I rossoneri, guidati dal mister ex Sampdoria Marco Giampaolo, hanno infatti solo 6 punti in classifica, in cinque gare, per effetto di due vittorie e ben tre sconfitte, rispettivamente, contro Udinese, Inter e Torino. 

Partenza orribile del Milan in Serie A, 3 sconfitte in cinque partite

Sono troppi tre KO su cinque con la conseguenza che, sebbene il tecnico sia stato ufficialmente confermato, la panchina Marco Giampaolo sarebbe in realtà sempre più a rischio specie se, nelle prossime partite di Serie A, i rossoneri non inizieranno a conquistare punti con continuità. 

Scommesse online allenatori in bilico, crolla la quota su Marco Giampaolo

Facendo login, e consultando sul web le quote scommesse sugli allenatori in bilico, la giocata relativa a Marco Giampaolo esonerato entro Natale viene attualmente bancata e pagata a 2,25 volte la posta puntata. La quota scommesse è quindi crollata rispetto alle scorse settimane, così come i bookmakers, a partire da Librabet Login, stanno proponendo pure le scommesse online sul possibile sostituto dell’attuale mister rossonero

Da Gattuso ad Allegri, bookmakers scatenati sul possibile sostituto al Milan

Nel dettaglio, a 3,50 volte la posta è attualmente bancato il clamoroso ritorno sulla panchina del Milan di Gennaro Gattuso, e poi a seguire c’è Luciano Spalletti a 6 che, pur tuttavia, è ancora a libro paga dell’Inter. 

Con una quota di 7,50 è bancato pure l’arrivo in rossonero del mister ex Leicester e Roma Claudio Ranieri, e 9 a 1 per l’ex Roma Rudi Garcia. Improbabili, con quote scommesse online a due cifre, Arsène Wenger a 12 a 1, e Massimiliano Allegri che, pur essendosi preso un anno sabbatico, viene bancato per il ritorno al Milan a 16 a 1. 

Quali sono le tecniche più diffuse da sfruttare nelle scommesse sportive

Ci sono tantissimi metodi che possono essere sfruttati per le scommesse sportive, ma in pochi sono quelli realmente efficaci. Il primo passo, d’altra parte, è quello di capire quale sia il bonus più vantaggioso da sfruttare per iniziare a scommettere online. Scegliendo uno tra tutti i casino online sicuri in Italia, sicurezza e affidabilità sono aspetti da valutare, insieme con la presenza, tra i metodi di pagamento che vengono offerti, di quello che si utilizza più di frequente per le proprie transazioni sul web.

Il metodo del Raddoppio

Il settore delle scommesse sul calcio è sempre più apprezzato da tantissimi utenti, che sono costantemente alla ricerca di nuovi metodi da sfruttare per provare a vincere con una certa costanza. Tra le diverse strategie più diffuse, troviamo sicuramente quella che viene chiamata tecnica del raddoppio.

In poche parole, il giocatore deve individuare delle partite in cui c’è una quota pari o leggermente superiore a 2.00: in questo modo, quindi, si può attuare il raddoppio dell’importo scommesse.

Il problema è che, in caso di perdita, bisogna scommettere una cifra doppia, in maniera tale da coprire anche l’ultima perdita. Facciamo un esempio: scommettendo 2 euro su una partita con una quota pari a 2.00, la vincita sarà pari a 4 euro.

In caso di perdita, però, bisognerà puntare il doppio, ovvero 4 euro, sulla nuova scommessa, in maniera tale da recuperare anche i soldi persi in precedenza.

Il metodo dell’1×2

Uno dei sistemi più apprezzati e utilizzati è certamente quello dell’1×2. In poche parole, il giocatore deve effettuare una puntata su ognuno dei tre segni di una partita di calcio, ovvero 1, X e 2. In questo modo, la cifra che si investe non viene mai persa e, se dovesse andare bene, si riesce anche a ottenere una buona vincita.

In questo senso, è importante puntare su differenti operatori, visto che spesso le quote sono notevolmente differenti, in maniera tale da massimizzare la vincita su ognuna delle tre quote. Proviamo a fare un esempio per capire meglio come puntare seguendo il metodo dell’1X2.

Ad esempio, consideriamo la partita Italia-Inghilterra. Su un certo bookmaker la quota 1 è data a 3.30, la X su un altro operatore è pari a 3.40 e, infine, il 2, su un altro operatore ancora, è pari a 4.50. Considerando una scommessa che prevede un investimento pari a 100 euro, la puntata andrebbe differenziata in questo modo: bisogna puntare 40.19 euro sull’1, 30,35 euro sulla quota X e 29.46 euro sulla quota 2.

In tutti e tre i casi, si andrebbe a vincere molto di più rispetto a quanto si è puntato.

Il metodo dell’1X/X2

Con questo sistema, bisogna trovare otto match in cui sia una favorita in modo netto.

Capita spesso che, qualora le favorite non dovessero vincere, possa scapparci un pareggio. Si tratta, in sostanza, di una scommessa con sistema. Le favorite devono essere giocate come vincenti e poi bisogna aggiungere anche il segno X.

Quindi, sarà un sistema da 256 scommesse. Pensando di puntare 20 centesimi su ciascuna, l’investimento complessivo è pari a 51.20 euro.

Roulette dal vivo online: cosa sono e come funzionano

Sono in tante le persone che negli ultimi tempi decidono di provare le emozioni che possono dare le piattaforme di gioco su internet. Esistono numerose possibilità in questo senso, tutte davvero interessanti.

Uno dei giochi maggiormente apprezzati dagli utenti dei casino online è sicuramente la roulette. Di recente sta ottenendo sempre maggiore successo la tipologia di gioco live.

Anche la roulette si sta trasformando e sono molte le piattaforme online che consentono di giocare alla roulette dal vivo. Ma come funziona questo gioco? Quali sono le sue peculiarità?

Cos’è la roulette live

Non sempre infatti i giocatori hanno interesse a giocare alla roulette virtuale, perché potrebbe mancare quel realismo che si può sperimentare nei casino dal vivo. Con i giochi d’azzardo gratis online, come le roulette del vivo, è possibile invece evitare i sorteggi standard casuali che avvengono per mezzo degli algoritmi di gioco.

Infatti avremo a disposizione la possibilità di puntare ad un tavolo reale di roulette, con dei croupier che svolgono questo lavoro per professione e con una piattaforma di gioco che viene condivisa insieme ad altri utenti che in quel momento sono collegati insieme a noi.

Sono molti i siti di questo tipo che consentono di giocare alla roulette dal vivo e specialmente nel corso degli ultimi anni le possibilità di interazione sono cambiate in meglio, con l’opportunità ad esempio di iniziare delle partite utilizzando un dispositivo mobile per giocare, come uno smartphone o un tablet, grazie alle applicazioni che i siti di casino online forniscono agli utenti che si registrano alla piattaforma.

Come funziona la roulette dal vivo

Qual è il ruolo della tecnologia nella roulette dal vivo? Sicuramente non dobbiamo pensare a degli algoritmi che agiscono in modo meccanico per l’estrazione delle combinazioni. Infatti tutto avviene come nei casino fisici. Gli strumenti tecnologici danno agli utenti la possibilità di entrare a far parte del gioco, mettendolo in comunicazione con un vero e proprio tavolo per il gioco.

L’interfaccia di gioco è solitamente suddivisa, quando si gioca alla roulette dal vivo, in due parti differenti. Nella prima c’è un video in diretta che mostra cosa avviene al tavolo di gioco. La seconda schermata dell’interfaccia di gioco consente di fare le puntate nel corso della partita.

Quindi non dobbiamo fare altro che scegliere la combinazione sulla quale puntare, attendere il tempo necessario per permettere a tutti di fare la propria puntata e visualizzare il risultato, osservando anche quando viene lanciata la pallina.

Non solo, perché grazie al collegamento diretto con il conto di gioco di ogni giocatore, quest’ultimo riceverà immediatamente sul proprio conto i soldi corrispondenti alle vincite eventualmente ottenute.

Ma le roulette dal vivo che consentono le scommesse con somme di denaro sono completamente sicure? Se il sito è autorizzato AAMS e può essere considerato pienamente affidabile secondo la legge italiana, allora la risposta è sicuramente affermativa.

Le roulette non sono truccate e il video non è registrato, anche perché i croupier interagiscono spesso con i giocatori, citandoli con il proprio nome utente. Inoltre chi gestisce il gioco non può visualizzare i giocatori attraverso un collegamento video, quindi la privacy è pienamente rispettata.

Inter, la cessione di Perisic può risvegliare il mercato

Dopo le prime settimane di assoluta stasi da parte dell’Inter, ecco che improvvisamente il calciomercato nerazzurro potrebbe subire una clamorosa accelerata. Alla base di questo cambiamento di rotta trasversale, vi sarebbe il sorprendente interessamento dell’Atletico Madrid, piombato sul nome di Ivan Perisic per sostituire il partente Gelson Martins. Diego Simeone apprezza le qualità dell’esterno croato e vorrebbe averlo già a gennaio tra le fila dei colchoneros. Nessun contatto ufficiale ancora tra i due club, ma l’impressione è che gli spagnoli facciano sul serio. L’Inter valuta il proprio calciatore intorno ai 40 milioni di euro, perché avrebbe intenzione di produrre una plusvalenza di circa 30 milioni. Perisic venne acquistato dalla società nerazzurra nell’estate del 2015 dal Wolfsburg per 18 milioni.

Non è però l’unica novità in casa Inter, in quanto anche sul fronte Icardi sono emerse importanti novità. Ieri Wanda Nara aveva fatto trapelare sensazioni positive in occasione del premio ‘Amici dei bambini’ ai microfoni dei tanti cronisti presenti: “Quando sarà l’incontro? No, non mi hanno ancora chiamato per l’appuntamento. Speriamo possa avvenire tutto entro la settimana. Io tranquilla? Certo che sono tranquilla”. Come riferito da SportMediaset, sarebbe vicino l’accordo tra l’entourage del calciatore, costituito dalla moglie e manager Wanda Nara, ed i vertici societari interisti. Fondamentale la presenza della famiglia Zhang, che avrebbe contribuito in maniera determinante a quello che sembra essere un rinnovo ormai imminente. Accordo pertanto raggiunto sulla base di 7 milioni di euro annui di ingaggio, con clausola fissata a 180 milioni di euro, come voluto dalla società.

Ma attenzione anche ai movimenti in entrata, perché qualora dovesse uscire Ivan Perisic, i nerazzurri si ritroverebbero a dover rimpiazzare il croato sulla fascia sinistra. Difficile poter puntare su grandi nomi già a gennaio: il sogno sarebbe Federico Chiesa, ma per la Fiorentina il talentuoso attaccante è incedibile per questa finestra di mercato. Così, in attesa di affondare il colpo per l’estate, i nerazzurri potrebbero optare per una soluzione low cost: un prestito con modalità simile a quello che lo scorso anno aveva portato Rafinha in nerazzurro da gennaio a giugno. Tralasciando il mercato, dall’estero arrivano buone notizie per l’Inter, dal giovane Zinho Vanheusden che tanto bene sta facendo nel prestito allo Standard Liegi. Come riferito da La Gazzetta dello Sport, il suo attuale allenatore Michel Preud’homme, parlando del difensore belga ha detto: “Sta diventando un top player e un giocatore pronto per la nazionale, più velocemente arriva lì, meglio è. Il parallelo con Kompany ci sta assolutamente, Vanheusden ha tutto: intelligenza, piedi e mentalità. Sarebbe meglio per lui che rimanesse un altro anno qui, spero che l’Inter lo capisca, è un suo desiderio e anche noi lo speriamo”. A giugno però scadrà il prestito di 18 mesi e qui la società nerazzurra deve ancora decidere la strategia: c’è chi ha accostato proprio il nome del belga nell’affare Andersen con la Sampdoria. Con la quale sono in piedi anche ragionamenti su Gravillon, altro centrale del Pescara cresciuto nelle giovanili nerazzurre, nei confronti del quale l’Inter ha scelto di esercitare il diritto di recompra.

« Older posts

© 2020 Il Sole Dentro

Theme by Anders NorenUp ↑